Menu

Cestino picnic

Il cestino picnic in vimini offrirà un prestigioso tocco decisamente vintage alla vostra scampagnata fuori porta, a confermare che sono proprio i dettagli di buon gusto a fare la differenza: un articolo che sembra venire da un altro tempo e ottimamente organizzato al suo interno.

Un accessorio completo di 24 elementi indispensabili per servire 4 persone: al cestino picnic in vimini dovrete solamente aggiungere le pietanze e le bevande e la gita fuori porta sarà senza alcun dubbio un successo!

Un caratteristico tessuto a quadri riveste la parte interna , le stoviglie sono trattenute da lacci in cuoio che le proteggono da eventuali urti e offrono un gradevole effetto visivo all’insieme, una cinghia sempre in cuoio chiude il cestino.

Un regalo per chi

Si sta avvicinando la stagione estiva e la vostra lei non vede l’ora di approfittarne per prendersi una giornata lontana dallo stress della città? Se lo merita, su questo non possiamo che essere tutti d’accordo, niente di meglio di una gita in compagnia vostra e di una coppia di amici per rilassarsi su un soffice prato verde e godere della natura: e per organizzare al meglio l’uscita le avete regalato il cestino picnic, vero? L’idea regalo per lei che oltre alla sua utilità e versatilità è caratterizzato dalla struttura in vimini, che richiama spensierate atmosfere d’altri tempi capaci di affascinarla: avete fatto centro nei suoi gusti con un articolo davvero suggestivo!

Avete qualche difficoltà a immaginare un’ idea regalo per il vostro compagno che sia contemporaneamente utile e dal design particolare? Ve lo suggeriamo andando a ripescare dalla vostra memoria certe immagini di scampagnate di inizio secolo immortalate nelle fotografie dei nonni in cui erano presenti oggetti come il cestino picnic in vimini. Al suo interno sono presenti stoviglie per 4 persone e una borsa frigo, a lui non rimarrà che l’incombenza di preparare le pietanze da portare con voi e le bevande da abbinare: proprio la bontà del cibo cucinato con le sue mani sarà il suo, di regalo!

Perché ci piace

Scelta la destinazione della prossima gita, e non c’è che l’imbarazzo della scelta considerato i tanti luoghi immersi nella natura che offre il nostro bel Paese, non rimane che preparare le cibarie, selezionare i vini e le bevande da portare con sè e organizzare il cestino picnic in vimini: noi abbiamo scelto con cura questo articolo perché al suo interno sono presenti stoviglie per 4 persone e alcuni accessori indispensabili come il porta sale, il porta pepe e l’apribottiglia, sì proprio quell’oggettino che spesso viene dimenticato a casa!

Un caratteristico tessuto a quadri riveste la parte interna , le stoviglie sono trattenute da lacci in cuoio che le proteggono da eventuali urti e offrono un gradevole effetto visivo all’insieme, una cinghia sempre in cuoio chiude il cestino.

Troviamo inclusa una capiente borsa termica, ideale per tenere in fresco le bottiglie e i dolci.

Alcuni di noi ricordano una delle icone della swinging London degli anni 60 indossare spesso una borsa in vimini, l’affascinante Jane Birkin: ebbene, con questo accessorio l’effetto è assicurato!

Un’arte che ha radici antiche

Per vimini si intendono i rami giovani di alcune specie di salici, raccolti in primavera ed in inverno, che già presso i greci e i romani erano usati per la produzione di ceste, sedili e altri oggetti; una lavorazione che continua anche nel Medioevo e arriva fino a noi. Intrecciare vimini è considerata una vera arte artigiana, anche se è presente una produzione di tipo industriale in vari paesi tra cui l’Italia.

Tanti e svariati gli oggetti che si realizzano: ceste e panieri, accessori per la casa, rivestimenti per damigiane, culle e carrozzelle, mobili per interni e giardini.

Il cestino in vimini include:

  • Piatti 4
  • Forchette 4
  • Cucchiai 4
  • Coltelli 4
  • Bicchieri 4
  • Porta sale e porta pepe
  • Apribottiglia
  • Borsa termica

Caratteristiche tecniche del cestino picnic

  • Dimensioni cestino 40 x 28 x 18 cm
  • Materiale cestino vimini
Aiutaci a condividere questo post. Grazie!Share on FacebookPin on PinterestShare on Google+Email this to someoneTweet about this on Twitter